HUBER sarà presente a IFAT 2018

Soluzioni innovative per aumentare l’efficienza delle risorse idriche ed energetiche

Dal 14 al 19 maggio 2018, in occasione dell’edizione 2018 di IFAT, Huber sarà presente nel padiglione A2 (stand 351) con un’offerta completa di prodotti e soluzioni per i settori dell’approvvigionamento idrico potabile, della depurazione delle acque reflue e del trattamento dei fanghi. Nello stand di 1.100 m² HUBER esporrà numerosi highlight tecnologici attinenti a macchine e impianti funzionanti, integrati da video, animazioni e da una suggestiva presentazione virtuale live in 3D. Specialisti HUBER con grande esperienza saranno lieti di offrire la propria consulenza a clienti internazionali.

Una delle priorità di HUBER è il tema della digitalizzazione. Sulla base di esempi pratici inerenti vari ambiti quali impianti di grigliatura, trattamento dei fanghi e servizio After Sales, HUBER mostrerà in modo concreto le possibilità offerte dalla digitalizzazione nel settore del trattamento delle acque reflue e dei fanghi e l’enorme potenziale di sviluppo futuro fino al concept Acqua 4.0.

Venite a trovarci dal 14 al 18 maggio a IFAT 2018 a Monaco di Baviera: padiglione A2, stand 351
  

Trattamento fanghiChiusura

Trattamento fanghi

La pressa a vite HUBER Q-PRESS®, attualmente utilizzata con successo in tutto il mondo, viene presentata a IFAT in tre diverse dimensioni. Le macchine sono state ulteriormente perfezionate e offrono prestazioni di disidratazione ottimali a fronte della massima efficienza energetica. La semplicità di utilizzo, la facilità di manutenzione e l’ingombro ridotto sono solo alcuni ulteriori vantaggi offerti da questa macchina.

Per determinati tipi di fanghi è possibile influenzare positivamente le prestazioni di disidratazione utilizzando il miscelatore in linea HUBER IPM di nuova concezione. La possibilità di regolare la quantità di energia utilizzata consente il condizionamento ottimale anche di fanghi particolarmente viscosi o contenenti materiali fibrosi, con effetti positivi sulle performance di disidratazione dei fanghi.

Per la prima volta, gli esperti del settore presenti a IFAT 2018 potranno ammirare la griglia per fanghi HUBER STRAINPRESS® di nuove dimensioni. La macchina STRAINPRESS® 420 è l’ultima novità tra i sistemi di grigliatura dei fanghi per portate fino a 150 m³/h. La separazione e la disidratazione delle sostanze solide avvengono in un’unica soluzione. Questa macchina può essere integrata nei sistemi di tubature in pressione. Dimensioni differenti dei fori del tamburo consentono di separare sia le fibre attorcigliate dai fanghi di depurazione, sia le particelle di plastica dai residui della fermentazione.

HUBER ha realizzato numerosi progetti di trattamento termico dei fanghi di depurazione a livello nazionale e internazionale.

Per quanto riguarda gli impianti di essiccamento dei fanghi di depurazione ad energia solare, HUBER punta sulla rivoltatrice HUBER SOLSTICE® in abbinamento con l’innovativo sistema di climatizzazione HUBER. Grazie alla continua innovazione, l’essiccatore di fanghi di depurazione ad energia solare HUBER si distingue per l’eccellente meccanismo di funzionamento, l’efficienza energetica ottimale e la grande semplicità di utilizzo, a fronte della massima sicurezza per gli operatori.

In alternativa a questo tipo di impianto è disponibile il sistema di essiccamento a nastro a media temperatura HUBER BT, che grazie alla sua struttura modulare può essere adattato alle condizioni costruttive esistenti, sia dal punto di vista energetico che da quello tecnico. Soluzioni innovative per l’estrazione del calore dal processo di essiccamento consentono inoltre il massimo recupero energetico che, per esempio, può essere immesso all’interno di una rete di teleriscaldamento locale oppure per il riscaldamento del digestore anaerobico nell’impianto di depurazione. Oltre a video e dati operativi inerenti i progetti realizzati, ad intrattenere i visitatori interessati sarà anche una presentazione live virtuale in 3D, che mostrerà in modo sorprendente la struttura e il funzionamento del sistema di essiccamento a nastro a media temperatura HUBER BT.

La fase conclusiva della termovalorizzazione dei fanghi viene eseguita tramite il processo sludge2energy.

Depurazione meccanica delle acque reflueChiusura

Depurazione meccanica delle acque reflue

In qualità di leader mondiale per la depurazione meccanica delle acque reflue HUBER presenta ovviamente anche gli ultimi sviluppi attinenti gli impianti di grigliatura.

Accanto all’ultima versione delle griglie a pettine e delle griglie rotative HUBER RakeMax® già famose in tutto il mondo, esposte nelle diverse varianti RakeMax® HF, RakeMax® J e RakeMax® Hybrid, saranno presentati anche altri collaudati sistemi di grigliatura HUBER, come la griglia a nastro HUBER EscaMax®, la griglia grossolana HUBER TrashMax®, nonché gli impianti di grigliatura HUBER ROTAMAT® e la griglia a cestello rotante HUBER LIQUID.

A IFAT 2018 HUBER mostrerà per la prima volta il suo innovativo sistema di grigliatura a nastro HUBER CenterMax®. Questa griglia è particolarmente adatta per canali profondi e stretti e viene utilizzata sia come fase iniziale di depurazione, sia come pretrattamento per il processo depurativo a fanghi attivi con membrana. Si tratta di un sistema particolarmente compatto, ideale per portate fino a 10.000 m³/h.

A IFAT farà il suo debutto anche HUBER Safety Vision, un sistema unico al mondo per il rilevamento dei materiali interferenti negli impianti di grigliatura. Una serie di sensori hightech rilevano costantemente forma e dimensioni dei materiali grossolani trasportati dal pettine pulitore. Appena il sistema rileva la presenza di materiali grossolani non consentiti, il funzionamento della griglia viene interrotto e viene inviata una segnalazione al gestore/operatore. In questo modo è possibile evitare in modo affidabile un blocco imprevisto, o un danno alla griglia e/o ai sistemi di trattamento a valle.

In quanto azienda specializzata nella separazione solidi/liquidi , HUBER si occupa da decenni anche della separazione e del trattamento sabbie, un settore nel quale attualmente l’azienda definisce nuovi standard grazie al rivoluzionario dissabbiatore HUBER GritWolf®. razie ad un afflusso ottimizzato combinato con i vantaggi di un separatore a lamelle, esso consente, nonostante la ridotta superficie richiesta, di separare la sabbia di granulometria ≥ 75 µm con un rendimento del 90%. Il nuovo dissabbiatore GritWolf® è disponibile in diverse dimensioni, per il trattamento di portate che vanno da 160 m³/h (1 MGD) a 3.150 m³/h (20 MGD).

Il processo HUBER CarbonWin® offre un’interessante possibilità per convertire gli impianti di depurazione da una stabilizzazione dei fanghi aerobica ad una anaerobica. La prima fase del processo HUBER CarbonWin® prevede una depurazione di tipo meccanico, seguita dalla dissabbiatura e dalla separazione di oli e grassi. Successivamente viene installata la griglia a cestello rotante HUBER LIQUID. L’acqua filtrata viene sottoposta al successivo trattamento aerobico, mentre il materiale separato con la grigliatura fine viene compattato e convogliato nel digestore per il trattamento anaerobico.

Filtrazione e processi a membranaChiusura

Filtrazione e processi a membrana

Per la rimozione dei microinquinanti che destano maggiore preoccupazione nell’opinione pubblica, come medicinali, sostanze chimiche ed ormoni, HUBER offre per la quarta fase della depurazione un processo di rimozione per assorbimento tramite carbone attivo granulare. Protagonista di quest’ultima è il filtro a carbone attivo HUBER CONTIFLOW® GAC, la cui efficienza può essere ulteriormente aumentata grazie alla combinazione con un pretrattamento con ozono.

La filtrazione a membrana HUBER VRM® 50 resentata per la prima volta a IFTA 2016 si è ormai affermata nella pratica e convince con risultati eccellenti sia in termini di depurazione che di efficienza energetica.

Soluzioni per impianti industrialiChiusura

Soluzioni per impianti industriali

HUBER dimostra la propria competenza ed esperienza in un altro ambito di grande importanza, ovvero il trattamento delle acque reflue industriali in diversi settori. A IFAT 2018 HUBER si concentrerà soprattutto sulle soluzioni create per le industrie inerenti lo smaltimento dei rifiuti e della carta, nonché per l’industria del latte e della carne. Esperti specializzati HUBER spiegheranno ai visitatori interessati i progetti realizzati e forniranno loro consulenza per l’elaborazione di nuove soluzioni legate all’ingegneria di processo.

Sicurezza dell’acqua potabileChiusura

Sicurezza dell’acqua potabile

Una delle tematiche considerate prioritarie da HUBER è la sicurezza dell’acqua potabile e a IFAT 2018 l’azienda illustrerà diverse soluzioni pratiche antieffrazione e antiscasso per gli ambienti da tutelare nel settore dell’acqua potabile e delle acque reflue. Verranno presentati numerosi sistemi che dimostrano i risultati ottenuti da HUBER per quanto riguarda le porte e le coperture er pozzetti antieffrazione, realizzati con classe di resistenza RC3 in linea con lo standard DIN EN 1672.

Servizio After SalesChiusura

Servizio After Sales

Un servizio After Sales completo e disponibile in tutto il mondo è ormai da tempo parte integrante del portfolio di servizi offerto da HUBER. IFAT 2018 offre a tutti i gestori di macchine e impianti HUBER un’occasione straordinaria per informarsi in modo esaustivo con gli specialisti dell’assistenza tecnica HUBER in merito a ricambi originali, riparazioni oppure sui diversi contratti di manutenzione forniti da HUBER. Un ulteriore passo avanti verso un’assistenza ottimizzata per clienti e gestori delle macchine e degli impianti HUBER è il sistema di monitoraggio delle condizioni operative “HUBER Operation Control”, appositamente sviluppato. Esso impiega le tecnologie più moderne per rilevare dati di processo delle macchine e salvarli in un cloud. Successivamente, un software di analisi appositamente concepito da HUBER analizza i dati, segnalando eventuali scostamenti al gestore/operatore. A IFAT 2018 i visitatori interessati avranno modo di convincersi delle numerose prestazioni e dei vantaggi di questa innovativa tecnologia.

 

IFAT 2018 offre inoltre ad ogni visitatore l’opportunità di osservare da vicino numerosi prodotti HUBER. Nello stand di 1.100 m² verranno esposti più di 50 prodotti. I nostri tecnici e specialisti saranno lieti di ascoltare le vostre interessanti domande e di partecipare a proficui momenti di confronto.